Il limone possiede incredibili proprietà benefiche! Prove scientifiche e la ricetta!

Lun, 04/02/2019 - 20:03
Vale la pena mangiare un limone regolarmente? Nella letteratura sui metodi di trattamento alternativi puoi trovare molti riferimenti agli effetti benefici di questo agrume sulla nostra salute.

Apparentemente, il limone ha straordinarie proprietà curative:


  • combatte il cancro;

  • previene l'asma;

  • disintossica i reni e il fegato;

  • rafforza il sistema immunitario;

  • regola la pressione sanguigna;

  • allevia i sintomi della depressione e dello stress;

  • dissolve i calcoli renali.



Il limone nella medicina popolare


Apparentemente, più di 20 studi di laboratorio hanno dimostrato che il limone è efficace nel distruggere le cellule maligne in 12 tipi di cancro, tra cui colon, mammella, prostata, polmone e pancreas, e che i composti del limone sono 10.000 volte più efficaci dell'adriamicina, che è un farmaco comunemente usato in chemioterapia!

Pertanto, abbiamo deciso di scrivere qualcosa su questo straordinario frutto, concentrandoci solo su quelle proprietà del limone, che sono state approvate dagli scienziati e citando prove credibili per ciascuna delle attività descritte.

1 - Il limone è la salute del tuo cuore



Un attacco di cuore è una delle cause più comuni di morte prematura degli Italiani. A quanto pare, la nostra dieta non è la più sana al mondo! Sai, tuttavia, che un normale limone potrebbe proteggerti dalle malattie cardiovascolari potenzialmente letali, tra cui un infarto?

Un limone di medie dimensioni contiene circa 30 mg di vitamina C preziosa per la nostra salute, che a metà soddisfa il fabbisogno giornaliero medio di un adulto per questa sostanza. La ricerca scientifica conferma chiaramente che mangiare grandi quantità di frutta e verdura ricche di vitamina C riduce significativamente il rischio di malattie cardiache e ictus ( fonte 1 ).

Oltre alla preziosa vitamina C, il limone ci fornisce grandi quantità di fibre e flavonoidi. Come è noto, i flavonoidi degli agrumi, tra cui la naringenina, l'esperidina, la nobiletina e la tangeretina, sono promettenti agenti terapeutici nel trattamento dei disturbi metabolici. I risultati degli studi epidemiologici confermano che il consumo di alimenti contenenti grandi quantità di flavonoidi di agrumi allevia le malattie cardiovascolari. Gli scienziati dimostrano chiaramente che l'esperidina contenuta nel limone riduce efficacemente la concentrazione di colesterolo potenzialmente letale nel sangue ( fonte 2 ), grazie alla quale i vasi sanguigni rimangono in condizioni migliori e rimangono elastici. Recenti studi scientifici indicano il ruolo importante dei flavonoidi degli agrumi nel trattamento della dislipidemia, dell'insulino-resistenza, del fegato grasso, dell'obesità e dell'aterosclerosi ( fonte 3 ).

2 - Il limone aiuta a combattere il cancro



Come è noto, una dieta ricca di frutta e verdura riduce significativamente il rischio di cancro. Il limone, tuttavia, ha un effetto anticancro molto più forte rispetto alla media di frutta o verdura.

Test di laboratorio in vitro confermano l'efficacia dei limonoidi degli agrumi nella prevenzione del carcinoma mammario estrogeno-dipendente. Più specificamente, 11 varianti di limonoidi hanno mostrato citotossicità per le cellule MCF-7, mentre 8 varianti di limonoidi hanno mostrato citotossicità per le linee cellulari MDA-MB-231 ( fonte 4 ).

I risultati di un altro tipo di studio sugli animali mostrano chiaramente che il D-limonene, un composto chimico abbondante in olio di limone, ha proprietà anti-cancro ( fonte 5 ).

3 - Il limone ti proteggerà dall'anemia!



La forma più comune di anemia nell'uomo è l'anemia da carenza associata a carenza di ferro. La malattia si verifica quando troppo poco ferro viene assorbito nel corpo attraverso il canale alimentare. A seconda delle condizioni del paziente e della causa della carenza, l'assorbimento del ferro può spesso essere significativamente migliorato consumando adeguate quantità di vitamina C e acido citrico. Poiché i limoni contengono sia vitamina C che acido citrico, possono proteggerci dalla suddetta variante di anemia, assicurando l'assorbimento di grandi quantità di ferro dalla dieta ( fonte 6 ).

4 - Il limone rinforza il sistema immunitario



Sebbene alcuni frutti ne contengano molto di più, il limone è una fonte abbastanza ricca di vitamina C ben assorbita

Per distruggere i patogeni che lo minacciano, il nostro sistema immunitario produce specie reattive dell'ossigeno. Durante il cosiddetto "stress ossidativo" si verifica un disturbo dell'equilibrio tra il tasso di formazione delle specie reattive dell'ossigeno e l'efficienza del sistema antiossidante. Le specie reattive dell'ossigeno contribuiscono all'ossidazione di grassi, proteine, DNA e, quindi, la loro quantità eccessiva può aumentare il rischio di gravi danni ai tessuti.

La vitamina C è un antiossidante molto efficace che protegge le cellule del corpo dalla riproduzione incontrollata di specie reattive dell'ossigeno. Principalmente a causa di questa proprietà, la vitamina C influisce sulla nostra immunità, sia innata che adattiva. La vitamina C ha dimostrato di stimolare sia la produzione che la funzione dei leucociti (globuli bianchi), in particolare neutrofili, linfociti e fagociti ( source 7).

Gli interferoni sono un gruppo di proteine ​​prodotte e rilasciate dalle cellule del corpo in risposta alla presenza di agenti patogeni nel corpo. Assicurano la comunicazione tra le cellule per combattere gli intrusi e rafforzare la resistenza delle cellule sane all'attacco del virus. Inoltre, gli interferoni inibiscono la sintesi delle proteine ​​dei virus presenti nel corpo e attivano anche le cellule NK e i macrofagi. Test di laboratorio in vitro mostrano chiaramente che la vitamina C aumenta il livello di interferone nel corpo, favorendo il funzionamento ottimale del sistema immunitario.

5 - Il limone protegge dai calcoli renali!



I limoni contengono enormi quantità di acido citrico, il che significa che hanno un effetto molto positivo sulla salute delle persone che soffrono di calcoli renali. Secondo i ricercatori dell'Università del Wisconsin, l'acido citrico impedisce la formazione di calcoli renali e dissolve anche eventuali piccoli calcoli che si sono già formati lì. Maggiore è la concentrazione di acido citrico nelle urine, più impedisce la formazione di calcoli nei reni. Mezzo bicchiere di succo di limone puro al giorno è la stessa dose di acido citrico che di solito viene introdotta nel corpo come risultato della terapia farmacologica - tranne per il fatto che il limone naturale è molto più sano di questo tipo di medicina!

Limone congelato - ricetta



Secondo gli esperti, la forma più sana di limone è la frutta congelata. Pertanto, presentiamo una semplice ricetta per fare un limone congelato.

Il limone cura il cancro?


Il limone dovrebbe essere lavato accuratamente prima di metterlo nel congelatore - in questo modo eviteremo di mangiare agenti patogeni e pesticidi che vengono spruzzati intensamente su questi frutti. Se ne hai l'opportunità, preferisci sempre i limoni da agricoltura biologica certificata.

Usa l'aceto di mele per lavare i limoni. Quindi sciacquare con acqua tiepida e lasciarli asciugare bene. Metti la frutta in un sacchetto di plastica pulito e mettila nel congelatore fino al giorno successivo.

Per servire, grattugiare l'intero frutto insieme alla pelle (è molto salutare), carne e semi. I limoni congelati possono essere aggiunti a vari piatti, cocktail, tè, pasticcini, dessert e zuppe, oppure puoi mangiarli direttamente.

Bibliografia

1 – US National Library of Medicine – The effect of fruit and vegetable intake on risk for coronary heart disease;
2 – US National Library of Medicine – Evaluation of hesperetin 7-O-lauryl ether as lipid-lowering agent in high-cholesterol-fed rats;
3 – US National Library of Medicine – Citrus flavonoids and lipid metabolism;
4 – US National Library of Medicine – Limonoids and their anti-proliferative and anti-aromatase properties in human breast cancer cells;
5 – US National Library of Medicine – Effects of D-limonene on hepatic microsomal monooxygenase activity and paracetamol-induced glutathione depletion in mouse;
6 – US National Library of Medicine – The effects of fruit juices and fruits on the absorption of iron from a rice meal;
7 – Oregon State University – Immunity In Depth.